The Creator Union: nasce il primo sindacato di Influencer

The Creator Union (TCU): questo il nome del primo sindacato di influencer nato con lo scopo di visionare i contratti stipulati tra le aziende e i creators. Questo sindacato abbraccia l’American Influencer Council (AIR), fondata da 12 influencer lo scorso giugno.

Vogue Business afferma quasi con certezza che il giro d’affari attorno agli influencer dovrebbe raggiungere circa i 13 miliardi di euro entro il 2022! La nascita dei sindacati si propone di rendere molto più trasparenti i rapporti con le aziende, lì dove esistono clausole e tassi oscuri all’interno dei contratti.

Essere influencer ormai è una professione e ha il diritto di essere riconosciuta come tale nel mercato lavorativo.

SCRITTO DA: SALVATORE SASSONE

Etichettato , , , , , , , , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.